Benvenuti nella Parrocchia di San Zenone degli Ezzelini

↑ Torna a Vita Parrocchiale

Stampa Pagina

Notizie e Avvisi

Pulizia Santuario: vie Coltrù e Pasubio.

Pulizia Centro Parrocchiale:Via Roma, Rossini, Verdi, Emigranti, O. Stocco, Perosi, S. Marco, Vallorgana, Beltramini e Marconi. Resp.: Daniela Alberton 329 4098458 ed Emilia Crespi 346 4704289.

  1. Sabato 10 e Domenica 11 Febbraio Raccolta Ferro per le vie di S. Zenone, verrà raccolto solo rottame di ferro e rame, non elettrodomestici, batterie o cose del genere…

  2. Martedì 20 Febbraio ore 20.00 in sala Papa Luciani presentazione cammino di Consacrazione al Sacro Cuore di Gesù e Maria.

Tesseramento NOI 2018: L’adesione all’associazione permette di poter usufruire del bar interno al Centro e delle varie convenzioni NOI, inoltre contribuisce in modo concreto al funzionamento dell’associazione a livello nazionale e parrocchiale. Per iscriversi la quota è di 6 Euro per bambini e ragazzi fino ai 18 anni e 8 per adulti telefonando al numero 333 1339215 Lucia Cremasco.

 

Quaresima 2018

Mercoledì 14 Febbraio comincia il tempo della Quaresima con il Mercoledì delle Ceneri. Come ben sappiamo la Quaresima è il tempo che la Chiesa ci dona, sia come quantità di giorni che come grazia speciale, per prepararci alla Pasqua. Pasqua in Ebraico significa passaggio ed il Cristiano in questo tempo è chiamato a passare con Gesù da una vita segnata dalla morte e dal peccato alla vita nuova vissuta in Cristo. Il tempo della Quaresima e della Pasqua è proprio un tempo per riscoprire la grazia del nostro battesimo, per rinnovarci e purificarci, non solo a motivo di un nostro impegno, ma grazie prima di tutto all’accoglienza dell’opera del Signore.

La tradizione della Chiesa identifica quest’opera di rinnovamento attorno a tre grandi direttive: il digiuno, la preghiera e la carità proprio come le descrive il vangelo del mercoledì delle ceneri: opere del cuore e non del corpo!

 DIGIUNO: digiunare significa saltare il pranzo o la cena di quel giorno ed è prescritto dalla Chiesa solo il Mercoledì delle Ceneri e il Venerdì Santo ed è consigliato il Sabato Santo fino alla solenne veglia pasquale della sera. Astinenza significa non mangiare in quel giorno carne e non mangiare cibo ricercato e costoso. L’astinenza è prescritta per tutti i venerdì dell’anno in particolare quelli di Quaresima se non cadano in giorno di festa (es. 19 e 25 marzo), questo perché il venerdì ricordiamo la morte di Gesù in croce. Al digiuno sono tenuti i maggiorenni fino al 60 anno di età, all’astinenza i maggiori di 14 anni, a meno che una persona non sia malata. Ognuno poi nel tempo della Quaresima scelga una modalità di rinuncia verso qualcosa che gli fa male o alla quale è morbosamente attaccato (fumo, dolci, televisione, video giochi ecc…). Il digiuno inoltre ci permette di riscoprire il valore delle persone e delle cose la cui presenza o beneficio spesso diamo per scontato.

 PREGHIERA: In Quaresima inoltre saremo chiamati a dedicare un tempo maggiore per rientrare in noi stessi, stare con il Signore, ascoltare la sua Parola.  E’ molto importante la preghiera personale, quella in cui, entrato nella propria camera e, chiusa la porta, si prega il Padre nel segreto (Mt 6,6). In parrocchia prevediamo comunque delle occasioni comunitarie di preghiera: oltre la celebrazione della S. Messa feriale e festiva, la Via Crucis venerdì 16 febbraio e venerdì 16 marzo alle ore 15.00, venerdì 9 marzo ore 20.00 salendo in Santuario e venerdì 23 marzo ore 20.00 a Mussolente insieme alla Collaborazione. Venerdì 23 febbraio il papa ha indetto una giornata di preghiera e digiuno per la pace in Sud-Sudan e Congo. Mercoledì 14 marzo alle 20.30 a S. Zenone ci sarà la veglia di preghiera vicariale in cui verrà consegnata la lettera del Vescovo al termine dell’Assemblea Sinodale. Tutte le settimane da giovedì ore 11.00 a sabato ore 17.00 c’è il tempo di Adorazione Eucaristica in cappellina. Giovedì 1 e 8 marzo alle ore 20.45 siamo chiamati a vivere con le parrocchie della Collaborazione l’ascolto della Parola di Dio della domenica.

CARITA’: si tratta di carità in termini economici e di carità in termini di tempo. Donare a chi è più povero ma anche dare ascolto e “perdere” il proprio tempo con chi ha bisogno, con chi è malato, con chi è anziano, con chi è piccolo… Ricordo al proposito le 7 opere di misericodia corporali e spirituali indicate dalla dottrina della Chiesa: Dar da mangiare agli affamati. Dar da bere agli assetati. Vestire gli ignudi. Alloggiare i pellegrini. Visitare gli infermi. Visitare i carcerati. Seppellire i morti. Consigliare i dubbiosi. Insegnare agli ignoranti. Ammonire i peccatori. Consolare gli afflitti. Perdonare le offese. Sopportare pazientemente le persone moleste. Pregare Dio per i vivi e per i morti. In Chiesa ci sarà la raccolta un pane per amor di Dio in favore delle missioni diocesane, mentre il gruppo missionario organizzerà la tradizionale sottoscrizione a premi pasquale in favore dei missionari nativi di S. Zenone. Sempre in Chiesa prima delle S. Messe festive della Quaresima ci sarà la raccolta di generi alimentari che la Caritas destinerà alle famiglie più povere del paese.

Il Signore vi benedica e renda questo tempo di Quaresima un cammino di rinnovamento spirituale a livello personale, di parrocchia e di Chiesa!

Vostro parroco don Antonio Z.

 

Intenzioni di preghiera comuni per l’Adorazione Eucaristica

Per le parrocchie della Collaborazione. Per la difesa e la promozione della Vita. Per le mamme e le famiglie che aspettano un bambino. Per i religiosi della nostra Collaborazione. Per le vocazioni religiose. Per le suore dorotee in prossimità della festa di S. Dorotea. Per i giovani in particolare quelli delle nostre parrocchie.  Per i malati e i sofferenti nell’anima e nel corpo in particolare per i bambini. Per la pace nel mondo in particolare in Ucraina, Israele, Siria, Iraq, Libia, Nigeria, Corea e Colombia come ci ha chiesto p. Luigi Crespi. Per i missionari in particolare quelli nativi della nostra parrocchia. Per chi è chiamato a governare e per i legislatori del nostro paese. Per le famiglie in particolare quelle più in difficoltà. Perché possiamo affrontare l’emergenza immigrazione secondo la volontà del Signore. Per i cristiani perseguitati in tutto il mondo. Per i seminaristi e per le vocazioni al sacerdozio e alla vita consacrata. Per chi è lontano dalla fede. Per chi è senza lavoro. Perché il Signore ci liberi dal maligno e da ogni male come quello dell’ISIS.

 

ALTRI AVVISI

– Telefono canonica 0423 567071. Numero cellulare del parroco 333 7035680, e-mail: zilioantonio@libero.it. Sito internet della parrocchia: www.parrocchiasanzenone.it.

– Tutte le S. Messe, tranne quella del sabato sera e quella della domenica ore 11.00, vengono trasmesse in diretta su Radio Luce Mhz 103.300.

Il Centro Parrocchiale è aperto tutti i Sabato pomeriggio dalle ore 14.30 alle ore 16.00. Tutte le domeniche dalle ore 8.30 alle 12.00 e dalle ore 14.30 alle ore 18.00.

Battesimi: Sabato 31 marzo ore 21.00 (Solenne Veglia Pasquale). Lunedì 2 Aprile ore 10.00 (Pasquetta).  Santa Cresima: Domenica 4 Marzo 2018 ore 10.00. Prima Comunione: Domenica 8 Aprile 2018 ore 10.00.

– Date campi scuola estivi 2018: 5 elem.: da domenica 8 luglio a sabato 14 luglio. 1 media: da domenica 15 luglio a sabato 21 luglio. 2 media: da domenica 22 luglio a sabato

– Modalità e Resoconto raccolta lavori scuola materna: 1. Offerta in contanti da consegnare al parroco oppure con bonifico bancario sul conto IT64G 03359 01600 100000019137. 2. Tramite prestito grazioso e cioè un prestito da parte del privato alla parrocchia senza interessi per cinque anni eventualmente rinnovabili per un importo a piacimento. 3. Con la modalità School Bonus con la quale si può recuperare il 65% dell’offerta come credito fiscale in 3 anni. Sono stati raccolti fin’ora: Euro 83.787 come Offerta; 15.000 Euro come prestito grazioso e 306.720 (340.800 – 10% tassa di solidarietà prevista dal bando) come school bonus.

SCHOOL BONUS

Modalità di erogazione della donazione: bonifico bancario sul seguente c/c bancario intestato alla Parrocchia San Zenone Vescovo e Martire – Scuola dell’Infanzia paritaria “S. Giuseppe”, acceso presso Banca Prossima, filiale Veneto Est e FVG, IBAN: IT55L0335901600100000150997. La causale del bonifico dovrà riportare quanto segue (parte in grassetto): a) codice fiscale beneficiario 83003050263

  1. b) Finalità: C2 manutenzione e potenziamento di strutture scolastiche esistenti della scuola paritaria dell’infanzia San Giuseppe di San Zenone degli Ezzelini.

  2. c) Codice fiscale soggetto erogante […………..].

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Permalink link a questo articolo: http://www.parrocchiasanzenone.it/wordpress/vita-parrocchiale/notizie-e-avvisi/