Benvenuti nella Parrocchia di San Zenone degli Ezzelini

↑ Torna a La Storia

Stampa Pagina

Convento Padri Passionisti

Convento Passionisti Congregazione della Passione di Gesù Cristo


Ritiro di San Gabriele dell’Addolorata
Via Fontanelle 40
31020 San Zenone degli Ezzelini (TV)
Tel.o 0423 567008; 338 5357421
Fax 0423 969299
Email p.leonildo@libero.it

Convento dei Padri Passionisti San Zenone Degli Ezzelini Veduta Aerea

La Chiesa presenta un portale di ingresso semplice con timpano. La facciata è piuttosto disadorna. L’intemo è ampio, arricchito dalla presenza di quattro altari, allineati lungo le pareti laterali e dedicati alla Madonna Immacolata, a San Paolo della Croce, a Santa Gemma Gargani e il quarto a San Gabriele dell’Addolorata, che è titolare della chiesa. Costruita nel 1927, data cui risale lo stesso arrivo a San Zenone dei Padri Passionisti, che della Chiesa sono i tutori, fu consacrata dal vescovo passionista Mons. Pemzzo. Solo nel 1986, secondo nuove disposizioni liturgiche, l’altare maggiore cambiò dedicazione. Nello stesso anno, la ditta Alfredo Piccinel provvide alla ristrutturazione dell’organo costruito da un certo De Lorenzi di Vicenza nel 1860; è proveniente dalla villa, oggi casa di cura, di Galliera Veneta e fu donato dalla Imperatrice Maria Teresa d’Austria nel 1860. Le dimensioni della chiesa sono: circa metri 9 di larghezza per circa metri 19 di lunghezza. L’attuale convento dei PP. Passionisti, all’inizio del secolo era villa del seminario diocesano, adibito a residenza estiva dei seminaristi. Il complesso aveva la sua chiesetta che era stata costruita da Mons. G. M. Pellizzari. La chiesetta durante il primo conflitto mondiale è stata occupata dalle truppe italiane e solo nel 1927 essa venne riordinata e riaperta al culto con l’arrivo dei frati a San Zenone.

Vai alla galleria immagini per vederne altre…

Permalink link a questo articolo: http://www.parrocchiasanzenone.it/wordpress/la-storia/convento-padri-passionisti/