Benvenuti nella Parrocchia di San Zenone degli Ezzelini

Stampa Pagina

La Storia

La Storia della nostra parrocchia

 

Permalink link a questo articolo: http://www.parrocchiasanzenone.it/wordpress/la-storia/

Chiesa di San Zenone Vescovo e Martire

Chiesa S.Zenone V.M.

  Fin dal 1765 l’avvocato curiale, nel proposito allora preso di annettere il beneficio della chiesa di S. Marco alla collegiata di Asolo, contro il parroco don Piloni, sosteneva la tesi di far costruire una nuova chiesa per le esigenze spirituali e pratiche della popolazione di San Zenone. Si arrivo al 1855 quando il progetto …

Vedi pagina »

Chiesetta di San Marco

Chiesetta di San Marco

  La Chiesa di San Marco era definita “antichissima” da Mons. Giustiniani, fin dal 1744. L’Agnoletti afferma che il titolo di S. Marco fu dato in onore della Repubblica veneziana; e quindi non prima del 1200; tesi che contrasta con quanto riteneva il Vescovo. Nel 1463 la chiesetta era stata ampliata acquistando il fondo dei …

Vedi pagina »

Convento dei Padri Passionisti San Zenone Degli Ezzelini Veduta Aerea

Convento Padri Passionisti

Convento Passionisti Congregazione della Passione di Gesù Cristo Ritiro di San Gabriele dell’Addolorata Via Fontanelle 40 31020 San Zenone degli Ezzelini (TV) Tel.o 0423 567008; 338 5357421 Fax 0423 969299 Email p.leonildo@libero.it La Chiesa presenta un portale di ingresso semplice con timpano. La facciata è piuttosto disadorna. L’intemo è ampio, arricchito dalla presenza di quattro …

Vedi pagina »

Don Carlo Bernardi

I Parroci

Parroci della Parrocchia di San Zenone degli Ezzelini   Ci siamo limitati a scrivere la storia degli ultimi nove parroci; per quelli precedenti il rimandiamo al bel libro di don Carlo Bernardi, La Pieve di San Zenone degli Ezzelini. Cenni storici e biografici. In quel testo troviamo un elenco dei parroci che, aggiornato fino ad …

Vedi pagina »

Santuario Madonna della Salute

Santuario Chiesetta Rossa

Santuario Chiesetta Rossa, Madonna della salute – colle Castellaro   Le origini del Santuario della Madonna del Monte sono collegate agli Ezzelini, quando esso fungeva da chiesa del castello, e come Santa Maria del Castello appare nei documenti dei secoli successivi. Subì notevoli danni nei terremoti del 1695 e 1836, ma nel 1873 fu ricostruita …

Vedi pagina »